3 Italia accelera sul mobile broadband, dando il via ad un piano biennale da 1 miliardo di euro per il potenziamento della sua rete in termini di copertura, capacità e prestazioni che toccherà più di 800 nuovi comuni. Nel 2012 i 42 Mbps saranno estesi al 100% della rete e 3 Italia lancerà l‘LTE 100 Mbps.
Il piano di potenziamento della rete annunciato da 3 Italia prevede la realizzazione di oltre 2000 nuovi siti nel biennio 2011-2012, con circa 800 nuovi comuni coperti, soprattutto nelle aree del Nord Est nel 2011 e al Sud nel 2012. Negli ultimi 5 mesi sono già stati coperti più di 300 nuovi comuni, mentre quelli potenziati sono circa un centinaio. L’obiettivo non è solo quello di ampliare la copertura di 3 Italia (che già oggi raggiunge il 90% della popolazione), ma è anche quello di aumentare la velocità di trasmissione (i 42 Mbps – già disponibili a Milano, Roma, Palermo e Bologna – entro il 2012 saranno offerti sul 100% della rete) e la capacità dell’infrastruttura. In particolare, la rinnovata componente di accesso radio aumenterà di 6 volte la capacità di cella e permetterà quindi di gestire più clienti e un volume maggiore di traffico dati sulla stessa antenna.
Inoltre, i nuovi collegamenti in fibra ottica a 100 Mbps e il potenziamento dei link trasmissivi incrementeranno di 8 volte la capacità trasmissiva, garantendo maggior velocità di navigazione. Tutto questo per soddisfare il boom del traffico dati in mobilità sulla rete di 3 Italia, che negli ultimi 24 mesi è cresciuto del 263%. Infine, già nel corso del 2012, 3 Italia lancerà i servizi LTE con velocità superiori a 100 Mbps.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra