L’azienda di Cupertino dichiara guerra ai rivali coreani, ritenuti responsabili di un furto di brevetti che secondo Apple è costata 500 milioni di dollari in utili – La richiesta di risarcimento, presso il tribunale federale di San Josè in California, è di 2,52 miliardi di dollari. Nel mondo della tecnologia è scoppiata una guerra dei brevetti. Apple ha chiesto infatti a Samsung un risarcimento di 2,52 miliardi di dollari per aver violato i propri brevetti. Il produttore sudcoreano ha recentemente sorpassato Apple come maggior venditore di smartphone al mondo, ma il colosso di Cupertino sostiene che il produttore sudcoreano abbia copiato il design di iPhone e iPad.

Apple sostiene inoltre che il furto dei brevetti da parte di Samsung sia costato oltre 500 milioni di dollari in utili, come risultato del calo delle vendite. Salvo accordi dell’ultimo momento, lunedi’ inizierà dunque il processo in un tribunale federale di San Jose, in California. Apple richiede anche un’ingiunzione permanente contro violazioni future.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra