Sono almeno tre i minorenni con cui Gabriele Paolini avrebbe avuto rapporti sessuali. Il 34enne noto disturbatore televisivo è finito ieri in carcere sulla base di un provvedimento cautelare emesso dal gip Alessandrina Tudino, su richiesta del procuratore aggiunto Maria Monteleone e del sostituto Claudia Terracina. Prostituzione minorile e pornografia minorile il reato contestato. Ciò in relazione ai rapporti avuti con due ragazzi sedicenni italiani, con cui l’arrestato risulta avere avuto appunto rapporti sessuali a pagamento, riprendendoli con una videocamera. Un terzo minore identificato, anch’egli sedicenne, romeno, studente, è stato ripreso nudo dallo stesso Paolini mentre lo stesso disturbatore tv gli proponeva di avere un rapporto sessuale con lui. I carabinieri hanno avviato le indagini aseguito di una denuncia presentata dai titolari di un laboratorio fotografico di Riccione che avevano ricevuto per via telematica da un punto vendita di Roma, in via Nomentana, alcuni file fotografici da stampare che ritraevanoscene di sesso tra il Paolini e alcuni ragazzi che sembravano minorenni. A seguito di ciò, i militari di Riccione informavano i colleghi del Nucleo Investigativo di via in Selci che procedevano agli immediati approfondimenti sulla vicenda, accertando che i file fotografici in argomento erano stati consegnati per la stampa personalmente dallo stesso Gabriele Paolini, il quale, nel tempo, si era servito del punto vendita di via Nomentana anche per masterizzare su DVD  alcuni video amatoriali da lui realizzati che non erano ancora stati cancellati dal server informatico del laboratorio fotografico.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra