Raffaella Ascione, 20 anni, è stata travolta e uccisa da un treno dell’alta velocità a Casalnuovo, mentre attraversava i binari in compagnia di due amici. La tragedia è avvenuta all’altezza di un passaggio a livello, sul tratto ferroviario Napoli-Nola, intorno alle 22.00 del 15 maggio, nel centro di Casalnuovo. Raffaella era insieme ad altre due amiche. Nonostante le sbarre abbassate del passaggio a livello le tre hanno deciso ugualmente di oltrepassare il blocco e di attraversare. Un’altra ragazza di 22 anni è rimasta ferita ed è stata portata in ospedale, la terza amica è rimasta illesa. Commovente il saluto dei gestori del bar Tiffany dove la giovane aveva lavorato per lungo tempo, che hanno scritto sui propri profili social: “Questa notizia è straziante ci ha spaccato il cuore, Resterai nel cuore di tutti noi sei e resterai la nostra leonessa!! Rip piccolina ciao Lella”. Raffaella Ascione è morta sul colpo, a nulla è servito l’intervento del 118. Sul caso indagano i carabinieri, che stanno ascoltando i testimoni oculari per ricostruire la dinamica dell’incidente. Traffico ferroviario in tilt per diverse ore.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra