Come è stato già anticipato dal Wall Street Journal, l’azienda californiana ha in mente di presentare questo mese nel mercato mondiale un suo modello di telefono con uno schermo da 5,9 pollici contro i 5,5 dell’Iphone 6 Plus. Si chiamerà Shamu, come l’orca killer di un famoso parco acquatico americano, e più che di uno smartphone si tratterà di un phablet. Il suo brand sarà Nexus e sarà prodotto dalla Motorola, il gruppo venduto da Google al produttore cinese Lenovo. Inizialmente il mercato di phablet era iniziato in sordina ma ora sta prendendo piede nel mondo della telefonia mobile, soprattutto tra i giovani che considerano tale marchingegno tecnologico un mini-pc in grado di andare su internet più velocemente, fare e guardare video in alta risoluzione e usare i vari social network in maniera più fluida. Nel 2011, secondo un’agenzia di strategia analitica, questo mercato era pari al solo 1% mentre quest’anno si attesterà attorno al 24%, decisamente un salto di grado. Ed è proprio per questo motivo che la Apple ha lanciato i suoi ultimi modelli e Google tenta di fargli concorrenza con questo modello di phablet/smartphone. A sentire le voci di corridoio che girano intorno a questo nuovo smartphone avrà un prezzo decisamente più “conveniente” rispetto al melafonino e avrà caratteristiche accattivanti in grado di attirare un vasto pubblico di acquirenti sia giovani che meno giovani. Seguirà l’uscita dell’ultima versione del sistema operativo mobile Android.
Siamo decisamente curiosi di quello che il colosso di Mountain View tirerà fuori dal suo cilindro per contrastare l’egemonia del mercato mondiale dominato dalla famosa mela morsicata.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra