Bran Stoker è il protagonista del doodle di google di oggi. 165 anni fa nasceva lo scrittore Irlandese che diede vita al personaggio di Dracula. Per la ricorrenza Google, al posto del suo classico logo ha inserito un disegno che richiama la prima copertina di Dracula, che divenne poi protagonista di tantissime storie, cartoni animati e film. Proprio il piu celebre romanzo di Stoker inizia a crescere nella sua mente fin da piccolo; fino all’età di otto anni infatti, il piccolo Bran viene costretto a letto da una malattia molto debilitante. Incredibilmente e senza una spiegazione scientifica Stoker guarisce, ed è proprio sull’idea del sonno senza fine e la resurrezione dei morti che si basa il suo Dracula. Stoker frequenta gli studi di storia, letteratura, matematica e fisica presso il Trinity College a Dublino, conseguendo la laurea di matematica a pieni voti. Inizia a lavorare ma trova il tempo di svolgere l’attività di giornalista, come critico teatrale, per il “The Evening Mail”  lo fa gratuitamente. Proprio in questo periodo conosce l’attore Henry Irving di cui diventa segretario, conosce anche Sir Arthur Conan Doyle. inizia poi il periodo della scrittura, iniziando la stesura di diversi romanzi tra i quali spicca la famosissima storia di vampiri intitolata Dracula, che viene pubbilcata per la prima volta nel 1897, dopo una serie di riscritture che si susseguono per 7 anni. Ed è infatti che nel 1890 che Stoker conosce il professore ungherese Arminius Vambery, che gli racconta la leggenda del principe rumeno Vlad Tepes Dracul, personaggio che si trasforma poi nel Conte Dracula, il protagonista del suo racconto. Moltissimi i film e le opere teatrali ispirate al racconto di Stoker, tra cui Dracula contro Frankenstein (1972), Il figlio di Dracula (1943), Le spose di Dracula (1960), Mamma Dracula (1980) Zoltan il cane di Dracula (1978), e tantissimi altri.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra