Il cargo russo Progress ha iniziato una discesa incontrollata, che fra il 7 e l’11 maggio lo porterà all’impatto con l’atmosfera. Stava tentando l’attracco alla stazione spaziale: ma qualcosa non è andato bene. La navicella spaziale senza equipaggio ma con 2,5 tonnellate di materiali a bordo, è stata lanciata martedi’ verso la Stazione Spaziale Internazionale, per portare rifornimenti. Il Centro di controllo dei Voli spaziali (Ccve) russo dopo diversi tentativi per tornare in contatto con il veicolo non è riuscito a riprenderne i comandi. Il Progress sta continuando a ruotare su se stesso come una trottola, ma si trova su un’orbita diversa da quella della Stazione Spaziale e non costituisce quindi un pericolo per l’equipaggio. Il movimento vorticoso della Progress è ben visibile nel video girato dalla telecamera di bordo.

Nell’impatto con l’atmosfera il veicolo brucerà insieme alle tre tonnellate di rifornimenti e materiali destinati alla stazione orbitale. Al momento è impossibile prevedere se e dove potrebbero cadere eventuali frammenti. Per le prossime ore è attesa una dichiarazione ufficiale dell’agenzia spaziale russa.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra