Sono passati circa due mesi da quando Instagram ha permesso agli inserzionisti pubblicitari di pubblicare video della durata massima di 60 secondi. Da oggi il social network video/fotografico ha deciso di estendere la medesima possibilità anche agli utenti ordinari. Instagram ha introdotto la possibilità di girare e pubblicare video nel mese di giugno 2013, con un limite di durata di 15 secondi. A partire da oggi e nel corso dei prossimi mesi, gradualmente tutti gli utenti potranno girare e pubblicare spezzoni video della durata massima di 60 secondi. La misura rientra nella strategia di lungo termine che Instagram sta attuando e che l’ha portata a trasformare gradualmente il feed da un flusso di immagini statiche ad una raccolta di video (con maggiori potenzialità di guadagno). Negli ultimi sei mesi il tempo trascorso dagli utenti Instagram nella visione di video è cresciuto del 40%. Qualche settimana fa Instagram ha annunciato l’aggiunta del contatore per le visualizzazioni dei video caricati dagli utenti, allo scopo di aiutare gli inserzionisti a misurare la portata delle proprie attività. Oltre all’estensione del limite di durata per i video, Instagram porta (anzi, reintroduce) una funzionalità su iOS, ovvero la possibilità di creare video usando vari clip presenti nel camera roll del telefono. Questa funzionalità sarà inserita nella versione 7.19 di Instagram per iOS. L’estensione della durata dei video sarà invece resa disponibile per tutti gli utenti a partire da oggi e in maniera graduale nel corso dei prossimi mesi.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra