In questi ultimi tempi non si fa altro che parlare di unioni civili. TV, giornali, internet, etc … ne riempiono i loro rotocalchi. Opinionisti e persone comuni, vips e politici dibattono e il parlamento deve o no approvarne una serie di leggi. Ma cosa sono le unioni civili? Per unioni civili si intendono tutte quelle forme di convivenza tra due persone, legate tra loro da vincoli sentimentali ed economici che non si sposano, (o volontariamente o perché impossibilitati) alle quali gli ordinamenti giuridici abbiano riconosciuto uno status giuridico. Le classi di unioni civili sono variegate in quanto si hanno rapporti tra sesso diverso e tra stesso sesso e l’ordinazione giuridica ha emanato varie regole. In Europa in molti paesi è già consentito mentre nel nostro (come in altri) non lo è ancora. Ed è per questo che il dibattito è acceso. C’è stata la manifestazione a favore di queste unioni e il Family Day che invece ne è contro. La mia opinione? Si sta discutendo non solo di queste unioni ma anche di utero in affitto e di adozione da parte di coppie omosessuali. Io credo nella libertà di ciascun individuo di prendere decisioni e fare della vita ciò che gli pare (nel rispetto delle leggi e della decenza naturalmente!). Se un uomo è gay ed ama un altro uomo che faccia ciò che vuole, lo stesso se lo è una donna: state insieme e convivete come un sacco di coppie eterosessuali non sposate. Ma per quanto riguarda l’adozione di un bambino io dico NO!!! Dico no perché Dio ha creato maschio e femmina per formare una famiglia che procreasse e si espandesse sulla Terra. Con che si insemina una donna? Con un uomo. Come fa un uomo ad avere un figlio? Con una donna. Non si è mai sentito il contrario. Sono convinta che un bambino ha bisogno di una figura materna (donna) e di una paterna (uomo), il resto non lo contemplo ne lo approvo. Purtroppo poi ci sono i genitori singles perché divorziati o vedovi ma questo non lo si può paragonare all’unione di due persone dello stesso sesso che vogliono figli. Non sono omofoba ne razzista ma reputo l’adozione da parte di genitori dello stesso sesso una pratica infattibile. Per quanto riguarda l’utero in affitto sono contraria: basterebbe rendere più semplice ma comunque efficace e controllato il sistema di adozioni in Italia e migliaia di bambini abbandonati da chi non li voleva avrebbe una vera FAMIGLIA! In Parlamento stanno dibattendo queste leggi, vedremo e ne riparleremo nel blog su come andrà a finire la questione.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra