Salta come una rana. Si avvicina e si allontana dal nostro pianeta ruotando contemporaneamente anche intorno al Sole. Ma non lasciatevi tediare dal titolo: non si tratta di una seconda Luna, ma di un asteroide che è stato appena scoperto, un fedele compagno che ci segue da secoli. Il piccolo corpo celeste è stato denominato 2016 HO3, ma è troppo lontano per essere considerato un vero satellite del nostro pianeta, la sua distanza non si avvicina mai ai 14 milioni di chilometri ma sembra proprio essere l’esempio del migliore e più stabile compagno spaziale che abbiamo mai avuto. «Dal momento che 2016 HO3 ruota in una maniera molto singolare intorno al nostro pianeta, e considerato il fatto che non si avventura mai molto lontano, possiamo dire che si tratta di un quasi-satellite della Terra -ha spiegato Paul Chodas, direttore del Centro Neo (Near-Earth Objjacts) della Nasa-. Un altro asteroide (il cosiddetto 2003 YN107) ha seguito un andamento orbitale simile per un breve periodo oltre 10 anni fa, ma poi si è allontanato. L’oggetto di questa nuova scoperta, invece, ha un percorso molto più stabile e da alcuni calcoli già effettuati sembra proprio che continuerà a seguire un tale modello matematico per i secoli a venire». L’orbita di 2016H03 è molto ellittica e finisce per essere tra 40 e 100 volte la distanza Terra-Luna. Questo piccolo oggetto sta danzando insieme a noi da oltre un secolo, ha un’inclinazione di circa 8 gradi e orbita intorno al Sole esattamente in 365.93 giorni (poco più di un anno terrestre che è invece di 365.24 giorni). A causa della sua inclinazione, quando è più vicino al Sole si muove un po ‘più veloce della Terra. Quando invece è più distante dalla nostra stella si muove un po’ più le lentamente. In ogni caso non si avvicina mai più 14 milioni di chilometri e non si allontana mai oltre i 40 milioni di chilometri. Secondo la NASA le sue dimensioni sono davvero esigue: non più di 36,5 metri di diametro con una larghezza di circa 91 metri. L’asteroide è stato scoperto dagli astronomi lo scorso 27 aprile attraverso il telescopio Pan-STARRS 1 operativo sull’isola di Haleakala alle Hawaii.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra