Beppe Grillo non è indagato per «Istigazione di militari a disobbedire alle leggi», articolo 266 Cp. Nessun fascicolo è stato aperto  dalla procura genovese. Lo dice il procuratore capo “Di Lecce”. “Sono arrivati atti da varie procure, li stiamo valutando per capire se aprire una indagine o meno, stiamo valutando le carte”. E’ quanto spiega il procuratore capo di Genova, Michele Di Lecce, a seguito delle indiscrezioni che parlavano di un iscrizione di Grillo nel registro indagati della procura ligure per “aver istigato i militari a disobbedire” nell’ambito delle proteste dei Forconi di dicembre.

 

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra