È una vera e propria tempesta di caldo, in gergo tecnico ‘hotstorm’, quella che sta per abbattersi sul Mediterraneo e sull’Italia a partire da oggi e per circa una settimana.

Due anticicloni subtropicali sahariani saranno le voci di un duetto infernale: dopo “Caligola” è arrivato “Lucifero”, settimo e ultimo anticiclone di un’estate infinita. Lo prevede il meteorologo Antonio Sanò, del sito IlMeteo.it, che dal 23 agosto annuncia al nord l’arrivo della pioggia: «Sarà la cosiddetta burrasca di fine agosto: piogge e aria fresca che andranno intensificandosi a fine mese, quando venti dal mar del Nord raggiungeranno tutto il Mediterraneo».Il weekend intanto sarà infuocato, con 38 gradi a Bologna, Firenze, Roma; 36 su molte città del Veneto, del centro e della Sardegna, sulla Campania e sulla Sicilia. La bolla rovente stazionerà sulla Spagna dove si supereranno i 45 gradi e l’aria calda poi punterà verso l’Italia, ma anche verso Francia e Germania, sin sulla Scandinavia e su su fino al Polo Nord, dove il livello dei ghiaccio sarà al minimo storico.Ma il peggio sul fronte del caldo deve ancora arrivare: una lingua infuocata estesa 1500km in latitudine e 2000km in longitudine provocherà quello che in gergo tecnico è denominato hotstorm, ovvero una tempesta di caldo, «un continuo aumento delle temperature giorno per giorno, un incessante salita della colonnina di mercurio che non riesce a scendere la notte e che il giorno dopo batte il giorno precedente, in un crescendo rossiniano a cui non avremo scampo».Il nord Italia boccheggerà soprattutto da lunedì 20 agosto fino a giovedì 23, quando il Veneto toccherà i 38-39 gradi afosi e si avranno i 41 tra Bologna e Ferrara, i 40 a Firenze e anche Milano, con 37, avrà una percezione di 40. Bolzano con 37,5 gradi batterà il record degli ultimi 200 anni. Caldo anche in Liguria con oltre 33 gradi afosi e percezione di 38 e a Torino con 34 afosi si percepiranno come 38.Stracciata l’estate 2003 di ben 2 gradi su tutte le città del centro Italia. Caldo e siccità continueranno a oltranza fino alla fine del mese di agosto al centrosud, mentre al nord, dopo qualche temporale atteso già per il 23 agosto, tra sabato 25 e domenica 26 giungerà una perturbazione più organizzata con tanta pioggia, nubifragi e occasionali bombe d’acqua.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra