Ucciso in quello che ha tutta l’aria di essere stato un agguato ai carabinieri. Una sparatoria nei pressi di una piantagione di marijuana, martedì notte nelle vicinanze di Marsala. Una delle pallottole centra il maresciallo Silvio Mirarchi, 53 anni, vice comandante della stazione di contrada di Ciavola. Il proiettile lo colpisce a un rene, gli hanno sparato alle spalle. Il sottufficiale è morto in mattinata, dopo un intervento chirurgico all’ospedale civico di Palermo dove era stato trasportate in eliambulanza nella notte, viste le sue condizioni già gravissime. Ancora da chiarire la dinamica esatta. Il sottufficiale, originario di Catanzaro, sposato, due figli, è stato colpito alla schiena mentre era appostato assieme a un collega – entrambi in borghese – nei pressi di una serra utilizzata per la coltivazione della cannabis. Siamo in aperta campagna, nella zona del Messinese tra le contrade Ciavolo e Ventrischi. I sicari hanno sparato contro i due militari e un proiettile ha raggiunto il maresciallo alle spalle.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, «profondamente addolorato», ha inviato al comandante generale dei Carabinieri Tullio Del Sette un messaggio di cordoglio, nel quale esprime la ferma condanna per «il brutale agguato, che priva l’Arma di un servitore dello Stato coraggioso ed esemplare». Mattarella ha pregato il generale Del Sette di far giungere alla famiglia della vittima sentimenti di solidarietà e di vicinanza, a nome dell’Italia intera e suoi personali. Il premier Matteo Renzi ha chiamato, a quanto si apprende da fonti di governo, il comandante Del Sette per esprimere le condoglianze sue e del governo ai carabinieri e alla famiglia del maresciallo ucciso. Twitta anche il ministro della Difesa Roberta Pinotti: «Con profondo dolore ho appreso della morte del maresciallo capo Silvio Mirarchi. Vicina alla sua e alla grande famiglia dei Carabinieri».

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra