Skip to main content

Milano, mamma perde il controllo della bici e cade nel Naviglio con la figlia di 7 mesi, bimba rianimata ma resta in condizioni disperate

Terribile incidente nel tratto dell’alzaia del Naviglio Grande tra Bernate Ticino e Castelletto di Cuggiono: stando a una prima sommaria ricostruzione una donna, di 36 anni residente a Boffalora, in bicicletta sarebbe scivolata, per cause ancora tutte da chiarire, nelle acque del canale. Sul seggiolino della bicicletta la donna trasportava la figlia di soli sette mesi: la piccola sarebbe rimasta incastrata e sarebbe sprofondata nelle acque a causa del peso della bicicletta, rimanendo in acqua per diversi minuti. Le sue condizioni sarebbero disperate: andata in arresto cardiaco per decine di minuti il suo piccolo cuore, dopo numerosi tentativi di rianimazione, ha però ripreso a battere. Trasportata in ambulanza, mezzo scortato dai carabinieri di Abbiategrasso, è ora ricoverata, in condizioni che restano disperate, alla clinica De Marchi di Milano. A recuperarla dalle acque del Naviglio sarebbero stati alcuni passanti, tra i quali un medico anestesista, che si trovava a passare sul posto, che si ètuffato in acqua e ha immediatamente iniziato le manovre rianimatorie. Le condizioni della madre della piccola da un punto di vista clinico non sarebbero invece preoccupanti: la donna sarebbe riuscita a raggiungere la riva senza il bisogno di aiuto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Abbiategrasso, i Vigili del Fuoco di Milano e l’elisoccorso.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra
Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[+] Zaazu Emoticons Zaazu.com

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.