Ad una sola domanda: perchè quello che sono riuscito a fare negli ultimi 11 mesi non sono stato capace di farlo in 13 anni? Perchè sono stato cosi stupido da non capire che stavo facendo del male a me stesso e a chi mi stava vicino? Io non ho risposta, solo un dubbio, lo stesso che mi fece venire tanti anni fa il mio analista. Io tanti anni fa feci uno sbaglio, scelsi la strada piu facile, PER ME, fui cosi talmente egoista da trascinare nel baratro chi era all’oscuro di una situazione mia personale molto pesante, ho impiegato troppo tempo per aprirmi, per far conoscere la verità a chi si fidava di me. Alla fine viene sempre fuori questo dannato senso di colpa, che credo non mi abbandonerà mai. Il mio analista mi disse testuali parole: tu non stai vivendo una storia, nella tua mente sei ancora convinto di dover riempire un vuoto, ma questo l’hai gia fatto, devi riuscire a razionalizzare questa situazione, se non lo fai tu se ne accorgerà qualcun altro, e finirà come è iniziata, nel modo sbagliato. Devo dire che ho avuto un analista con le palle, purtroppo ho seguito il suo consiglio troppo tardi, è finita nel modo piu disastroso possibile, lasciando uno strascico di polemiche che ancora mi/ci coinvolge in discussioni senza senso.  Davvero nel mio inconscio avevo cosi paura? Ma di cosa? E perchè ora non ce l’ho piu? Io a queste domande non ho risposte, solo tanti dubbi, ma ho una certezza, la merda che in questo momento sta ingoiando una persona a me cara è stata creata dal sottoscritto.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra