Il cielo di Brooklyn piange lacrime porpora mentre il Boss intona il suo omaggio a Prince. Bruce Springsteen ha scelto Purple rain, una delle hit più conosciute del cantante scomparso, per aprire il suo concerto a New York. Uno show carico di commozione con la E Street Band e il vibrante assolo di chitarra di Nils Lofgren che scatena l’ovazione del pubblico. Luci viola, sciarpa viola: tutto in nome del ‘folletto’ di Minneapolis. Solo poche parole in suo ricordo: “Vedere un suo concerto mi faceva sentire umile. Mi mancherà lui, e mi mancherà questa cosa”, ha detto Springsteen durante il concerto”. Quello del Boss è solo uno dei tanti omaggi alla superstar della musica. Per esempio il regista Spike Lee ha ospitato una festa a Forte Green, sempre a Brooklyn, poche ore dopo la notizia della morte del cantante giovedì. “. Intanto la famiglia di Prince ha celebrato in fretta e furia un funerale privato dopo la cremazione. I fan, esclusi dal rito, si preparano per un mega memoriale jazz a New Orleans.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra