Tragedia a Mondello, nella zona balneare di Palermo dove all’alba di oggi un masso grande quanto un tir si è staccato dal costone roccioso e ha travolto una villetta in via Calpurnio. Morta un’anziana di 88 anni, Ornella Paltrinieri, originaria di Roma, colpita dai detriti mentre dormiva. La donna abitava da sola nella villetta. La frana sarebbe stata provocata dalle abbondanti piogge che da ieri sera si sono abbattute sulla Sicilia. Sono intervenuti polizia, carabinieri, i sanitari del 118 e i vigili del fuoco che stanno ancora cercando di rimuovere il masso dall’abitazione. L’anziana si trovava nella camera da letto al primo piano. Il pavimento nonostante il peso enorme del masso non ha ceduto. Al piano terra vivono altre quattro persone che sono riuscite a mettersi in salvo. Un profondo ciclone, di categoria F3, si è abbattuto sul Centro-Sud Italia, portando tanta pioggia, neve abbondante in Appennino, temporali frequenti, nubifragi, mareggiate e locali grandinate. Neve copiosa in Appennino sopra i 600/900 metri. Forte maltempo in Sicilia, Campania, specie sul Salernitano,Gargano e Cosentino, poi Leccese con nubifragi intensi. Nubifragi e piogge continue ed insistenti su Abruzzo, Marche, Molise e Foggiano. Piogge moderate o forti sul resto delle regioni. La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato l’avviso di criticità idrogeologica già in essere. Questa mattina l’allerta è di colore arancione riguarderà l’intero territorio. A seguire e fino alle 8 di sabato, invece, l’allerta permarrà sull’Alto Volturno, il Matese, il Sannio e il Vallo di Diano. Sulla restante parte del territorio, invece, l’avviso di criticità sarà di colore giallo. Interrotti i collegamenti tra il porto di Termoli e le Isole Tremiti (Foggia) a causa del mare in burrasca. La Capitaneria di Porto di Termoli ha chiesto l’emissione alla Guardia costiera di Taranto di un avviso urgente ai naviganti a seguito della distruzione di due trabucchi di Termoli con dispersione di materiale in mare. In Toscana vigili del fuoco sono stati impegnati in vari interventi per il forte vento nelle province di Firenze, Arezzo, Pistoia e Prato. Ieri proprio a causa delle forti raffiche sono stati dirottati più voli in arrivo all’aeroporto di Firenze-Peretola. Nevischio sulla autostrada A1, nel tratto compreso tra Barberino del Mugello e Rioveggio, e sulle zone appenniniche dell’Alto Mugello. Dopo quella dei giorni scorsi altra neve nel Frusinate ed è arrivata soprattutto a Campocatino e a Campo Staffi. Imbiancato anche Filettino.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra