“Verificheremo in concerto in che modo l’Autorità possa svolgere un ruolo. Sono convinto che l’unica cosa da non fare è cancellare Expo. Da qualcuno sento ventilare questa prospettiva. A mio avviso sarebbe la più grande sconfitta per la democrazia: sarebbe come ammettere che dunque l’illegalità abbia vinto. Non è così. Bisogna andare avanti. E il governo ci mette la faccia”. Lo ha affermato, fra l’altro il presidente dell’Authority Anticorruzione Raffaele Cantone, chiamato dal premier Matteo Renzi a vigilare su Expo 2015 e già domani con lui a Milano.  “La comunità internazionale ci guarda. Il governo e tutti gli altri enti pubblici – ha sottolineato ancora Cantone, in una intervista al “Mattino”- dovranno trovare il modo di farsi garanti della regolarità dei lavori di qui in poi” perchè “la politica in questi anni non è riuscita a fare passi avanti” e “si è sbagliato a non lavorare abbastanza sulla prevenzione”.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra