Svolta nelle indagini della Polizia di Stato sulla scomparsa di Slavica Kostic, 37enne badante di nazionalità serba, avvenuta lo scorso 16 aprile. L’ex marito della donna è stato fermato per omicidio.  Della giovane donna serba non si avevano più notizie dal 26 aprile scorso. L’uomo avrebbe ucciso la moglie e poi ne avrebbe nascosto il cadavere sull’altopiano carsico al confine della Slovenia. Con queste accuse la Polizia, coordinata dalla Procura della Repubblica, ha arrestato l’ex marito della vittima. Gli uomini della Squadra Mobile di Trieste hanno eseguito il provvedimento di fermo disposto dal PM titolare delle indagini dopo aver reperito numerosi indizi di colpevolezza che hanno consentito di fare luce sui fatti. L’uomo ha confessato. Nel corso delle indagini è stato di fondamentale importanza il supporto della Polizia Scientifica di Padova che si è avvalsa del «Luminol», per la ricerca di tracce biologiche. Particolarmente proficua nel corso delle indagini è stata la cooperazione tra Polizia italiana e Polizia slovena che ha consentito di delineare compiutamente il quadro dei fatti. Ulteriori dettagli saranno resi noti alla conferenza stampa di oggi presso la sala stampa della Questura di Trieste. Era stata la figlia della donna, Nevena Manojlovic, a lanciare l’allarme dopo aver cercato ripetutamente la madre al telefono ma senza successo. Slavica era arrivata a Trieste una domenica sera per svolgere un turno di tre settimane presso una coppia di anziani. Da Pozarevac (Serbia), dove studia, la figlia aveva allertato i parenti in Italia che hanno messo in moto le forze di sicurezza. La figlia della badante aveva spiegato di sentire solitamente la madre due-tre volte al giorno. Domenica sera la donna aveva rassicurato la figlia di essere arrivata a Trieste, attorno alle 20.30. Poi, alle 21.50 un’altra telefonata. Questa volta l’ultima. Dopo quel momento, Slavica non ha più risposto al cellulare che risulta spento. Quella notte la madre avrebbe dovuto dormire in casa dell’ex marito, serbo ma residente a Trieste. Le ricerche della donna sono partite immediatamente e sarebbero arrivate ad una tragica conclusione.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra