Paura per Gabriel Garko. L’attore, prossimo valletto del Festival, è stato ricoverato a Sanremo in seguito a un’esplosione verificatasi nella casa in cui risiedeva. L’attore è ferito e sotto choc ma non sarebbe in gravi condizioni. L’incidente sarebbe avvenuto poco prima delle 9 in villa della Rosa, località Solaro, sulle alture di Sanremo. L’esplosione potrebbe essere stato causata da una fuga di gas. L’attore sarebbe solo sotto choc, secondo i soccorritori. Mentre nell’incidente è morta una donna di 77 anni, probabilmente la padrona di casa. Garko è stato trasportato in ospedale a Sanremo da una ambulanza. I soccorritori hanno raccontato che l’attore è salito da solo. L’esplosione è avvenuta al secondo piano della villa.  All’interno si trovava anche una collaboratrice di Garko. Alle 12,20 Gabriel Garko è stato dimesso dal pronto soccorso dell’ospedale Borea di Sanremo. L’Asl 1 di Imperia, in un comunicato stampa, ha fatto sapere che Garko ha riportato «abrasioni ed escoriazioni». È rimasta invece illesa la sua assistente personale. Secondo quanto si è appreso, l’attore si recherà ora presso il commissariato, dove verrà interrogato in quanto testimone dell’accaduto. La vittima, invece, una donna di 76 anni, è la madre del proprietario dell’immobile. Sul caso indaga la magistratura. Garko fa parte del cast di Sanremo inseme a Carlo Conti, Madalina Ghenea e Virginia Raffaele. «Garko non ha evidenti segni di trauma, ma abrasioni ed escoriazioni ed è sottoposto ad accertamenti». Lo rende noto la Asl 1 imperiese. L’attore è in cura al pronto soccorso dell’ospedale Borea di Sanremo.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra