Personalmente ho sempre avuto un grande rispetto per chi ha il coraggio di fare delle scelte importanti, non è facile cambiare la propria vita dopo aver vissuto per tanti anni sempre nello stesso modo. Io ultimamente ho fatto una scelta che mi ha comportato un disagio immenso, prima di prendere una decisione importante per la mia vita ho sofferto moltissimo perchè non ero sicuro di quello che stavo facendo, sapevo a cosa andavo incontro, conoscevo i tantissimi lati positivi, e potevo solo immaginare i lati negativi. Dopo aver meditato a lungo, dopo aver avuto un periodo di forte ansia, ho preso una decisione radicale e ho cambiato la mia vita. Parlavo sopra di lati negativi, io non ho fatto questa scelta per un impellente necessità, ho pensato solo ai grandi vantaggi che potevo avere e ho deciso, cambio tutto. Dico subito che non ce l’ho fatta, dopo una decina di giorni mi sono reso conto di una cosa, quello che avevo in quel momento potevo averlo anche prima, le scelte servono anche a questo, per poter capire cosa si aveva prima, e io l’ho capito benissimo, e sono tornato indietro. Il mio tornare indietro non è stato tornare alla vita che avevo prima, quello che avevo sperimentato mi è servito per apprezzare alcune cose che prima non riuscivo a capire, e ora sono in procinto di ricambiare un altra volta tutto, ma nel modo piu idoneo per me. Le scelte si fanno con cognizione di causa, quando è successo a me ero assolutamente in grado di capire a cosa andavo incontro, avevo messo in conto anche il fatto di non potercela fare, ma anche se sembra che sia andata cosi, non è andata poi cosi male, perchè mi sono reso conto che quello che stavo facendo prima non andava bene, bisogna avere il coraggio di fare alcune scelte, non è facile, e anche se sembra che abbiamo fallito non è mai cosi, se si torna indietro sicuramente non sarà mai come prima, quando si fanno esperienze forti e si torna indietro si ha una visione diversa delle cose, non si vive come prima, si vive molto meglio, perchè si ha piu consapevolezza di noi stessi, almeno cosi è successo a me. Diverso è il discorso che fanno alcune persone che affermano di aver fatto una scelta importante, radicale,  e di crescita, senza però aver fatto nulla. Io che nella vita sono stato prima costretto da altri a prendere decisioni importanti, e poi per fortuna ho avuto la libertà di scegliere da solo, e so cosa significa, inizio ad avere molti sospetti e poca stima per chi parla parla e parla e non fa nulla, posso capire un ragazzino, ma ad una certa età è necessario essere adulti, purtroppo nella vita di tutti i giorni mi sono capitate spesso persone di questo genere, e dopo quello che ho passato io, sentire discorsi di cambiamento, di nuova vita, di futuro diverso, ecc ecc..mi fa quasi schifo. Perchè è inutile rifugiarsi o nascondersi dietro a parole senza nessun senso, se un mio amico o comunque un conoscente mi parla di scelte decisive e dopo alcuni mesi è ancora li a fare le stesse identiche cose che fa da diversi anni, vuol dire che non è un uomo, ma solo un fallito, qualcuno piuttosto che parlare per atteggiarsi a persona adulta, farebbe meglio a stare zitto, farebbe meglio a non sparlare alle spalle delle persone giudicando senza nemmeno conoscere cosa significa fare scelte decisive, soprattutto se lo fanno in un social network senza dare la possibilità all’interessato di poter rispondere, roba da vigliacchi. Ormai sono abbastanza abituato alle ipocrisie, ma vi assicuro che negli ultimi mesi ne ho viste e sentite tante, alcune volte davvero ridicole, sono stato giudicato per quello che non sono per colpa della vita di qualcun altro, se io racconto la verità e questa verità non viene creduta io non ci posso fare nulla, se la vita delle persone viene giudicata dagli altri come ridicola,  non posso essere additato io come ridicolo, ma accetto tutto, io si che vado avanti per la mia strada, io non mi permetterei mai di parlare alle spalle delle persone dicendo falsità, per quello che mi riguarda se proprio devo parlare di qualcuno lo faccio dicendo cose che sono pubbliche, accertate, e a disposizione di tutti, non mi invento nulla sulle persone, e soprattutto non sono quel tipo di persona che sputa veleno, e che spettegola parlando di fatti personali di qualcun altro,  non mi permetterei mai di farlo, qualcun altro invece prima si è autonominato adulto e coraggioso e in grado di poter fare scelte importanti, poi nella realtà dei fatti ha solo sparlato del sottoscritto mettendo in tavola fatti miei personalissimi che non dovevano assolutamente essere rivelati, e cosa piu importante la sua vita è rimasta tale e quale a quella di prima, se non peggio, e non voglio infierire perchè se dovessi scrivere da chi è spalleggiato sarei additato come un infame ma ho molto rispetto per le persone e la dignità umana e non dirò nulla. Nella mia vita ho sempre fatto le mie scelte in completa autonomia, sempre da solo, anche se avevo tantissimi amici che mi consigliavano, ma alla fine ho sempre scelto da solo,e tutte le mie decisioni sono state sempre ponderate, ho sbagliato tantissime volte, e le cicatrici  le porto ancora addosso, sinceramente quando vedo qualcuno che scrive o dice che ha cambiato la sua vita, e da parecchi mesi è ancora li a fare sempre la medesime cose, (non dico quali) mi viene una grande tristezza. Ho sentito frasi assurde, frasi che in un primo momento sembrano  importanti, sembrano far vedere una persona che sa quello che vuole, che ha la certezza dei propri obiettivi, poi invece.. sono sempre li, magari  non escono mai di casa e quando lo fanno sono sempre soli. Questo tipo di persone per farsi notare, per far vedere che hanno una loro vita, che si sentono importanti solo per le parole che dicono o che ascoltano, farebbero e direbbero di tutto pur di attirare l’attenzione degli altri, pur di riempire quel vuoto che si sono create da sole, allora giu con le parole, giu con i buoni propositi, si ma poi i fatti dove sono? I fatti sono che non sanno far altro che giudicare gli altri, e poi magari vanno dicendo che sono gli altri che giudicano loro, un cane che si morde la coda, io questo tipo di persone le schifo. Se si vogliono fare davvero delle scelte importanti non servono le parole, si agisce, ma davvero, come ho fatto io con un immensa difficoltà, anche io ero una persona che parlava e non faceva mai nulla, ma io sono cresciuto, davvero, e da un pezzo ormai, qualcun altro è rimasto al palo a quanto pare, volete fare scelte importanti nella vostra vita? Chiacchierate di meno e agite, e soprattutto non giudicate gli altri, perchè gli altri vivono davvero, non parlano. Continuo dicendo che non dovete pensare che gli altri devono essere capiti, se non riuscite a capire voi stessi non potrete mai capire gli altri, e non confondete la rabbia con una semplice offerta di aiuto, soprattutto quando si è consapevoli che si ha un enorme bisogno di aiuto, la rabbia ce l’avete voi, proprio con voi stessi, mettete da parte l’orgoglio, e non date retta a chi vi vieta di farvi aiutare, c’è gente che sta peggio di noi, sarebbe buona cosa starne lontano,  almeno nei nostri momenti di difficoltà, non si può essere arroganti nei confronti di se stessi, quando si è in una situazione di disagio meglio stare zitti e agire piuttosto che sparare idiozie senza senso e cercare conforto da persone che non si conoscono.

“Scegliere, cambiare, decidere… parole al vento se si pensa continuamente al passato, è questo il vero limite di chi non ha mai avuto la libertà e la possibilità di decidere della propria vita, certe cose arrivati ad una certa età non si cambiano, e non date la colpa agli altri, la colpa è solo di voi stessi che non avete mai avuto il coraggio e la forza di imporvi.  Troppo facile additare gli altri per uno stile di vita che si è scelto di subire per una vita intera. Libertà, una parola che tantissime persone non hanno mai avuto la possibilità di conoscere, e credo che per qualcuno sarà per sempre cosi, e non si può essere per sempre ipocriti, non si può scrivere in un social network stupidaggini assurde, non si possono condividere link per cercare di esprimere quello che si ha dentro, si capisce benissimo una persona, basta una frase, non servono i link, non servono i social network, non servono centinaia di persone che ti danno coraggio su facebook, magari fosse cosi, saremmo tutti felici. Solo il fatto di andare nel web a cercare siti che trattano di autostima fa pensare che questo tipo di persone sanno gia di avere un problema, e l’hanno gia riconosciuto, allora torno sempre al discorso dell’orgoglio, per una volta  date ascolto al vostro cervello, e cercate di essere piu liberi. Un altra cosa importante è essere sempre se stessi, con un solo modo di pensare, di fare e di vivere, non si possono avere due personalità, non si può essere due persone in una, si rischia di non farsi riconoscere piu dagli altri. Su internet potete far credere a chiunque che siete persone diverse, però fatemi un favore, non parlate di me, nella vostra finta vita che vi siete creati online io non c’entro nulla, e cercate anche di non darmi consigli, non ne ho bisogno, siete voi che non avete capito nulla, non io, sinceramente questa cosa inizia davvero a darmi un grande fastidio, non dovete atteggiarvi a persone mature, non potete dare suggerimenti, scrivere frasi senza senso per farmi capire determinate cose, tornando al titolo di questo articolo la scelta  finora l’ho fatta io, voi siete sempre li a fare sempre le stesse cose, e se i vostri amici virtuali sapessero veramente chi siete forse la pianterebbero subito di appoggiare tutti quei bei messaggi che scrivete nei social, nella vita di tutti i giorni non siete cosi, lo so io e lo sapete anche voi. Chiudo dicendo che posso capire fino ad un certo punto il fatto di  esprimere il proprio stato d’animo su facebook quando nella vita di tutti i giorni non si ha nessuno con cui parlare, ma una spalla su cui piangere, una persona con cui poter ridere, qualcuno che ti guardi davvero negli occhi e ti capisca.. tutte queste cose ancora nei social network non si possono avere, alla fine si è sempre soli, meglio allora non scrivere nulla, uscire e vivere come fanno tutti gli altri, nella vita di tutti i giorni.

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra