Torna il pessimismo sulle possibilità di recupero di Michael Schumacher. Secondo il Daily Express, che cita fonti vicine alla famiglia, «i progressi sono dolorosamente lenti e non si intravede un miracolo». Il sette volte campione del mondo di Formula 1 pesa 45 chili, non parla e non è in grado di alzarsi. Anche la coscienza dell’ambiente intorno a sé è molto limitata. Schumacher, 46 anni, è rimasto vittima di una rovinosa caduta sugli sci a Meribel, sulle Alpi francesi, il 29 dicembre del 2013. Da allora ha subìto due interventi al cervello e adesso sta trascorrendo la convalescenza nella sua villa a Gland, sul Lago di Ginevra, dove lo segue un’équipe di 15 professionisti coordinata dal professor Richard Frackowiak. Secondo il dottor Francois Payen, che ha avuto in cura Schumacher nell’ospedale di Grenoble subito dopo l’incidente, serviranno almeno tre anni per vedere eventuali miglioramenti.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra