Un terremoto di magnitudo 3.9 è stata registrata poco fa dagli strumenti dell’Istituto nazionale di fisica e vulcanologia in provincia di Pesaro-Urbino. La scossa si è verificata ad uno profondità di 7 chilometri ed stata avvertita dalla popolazione. Sono in corso le verifiche da parte del Dipartimento della Protezione Civile e dei Vigili del fuoco di eventuali danni a cose o persone. La scossa è stata avvertita in tutta la provincia. Stanotte la stessa zona era stata colpita da un altro terremoto di magnitudo 3.6. L’epicentro del terremoto è stato localizzato tra i comuni di Mercatello sul Metauro, Borgo Pace e Sant’Angelo in Vado. Al momento, sottolineano i Vigili del fuoco, non sono stati segnalati danni e non ci sono state richieste d’intervento. Alcune scuole sono state fatte evacuare a scopo precauzionale dai dirigenti scolastici. È stata avvertita anche nella zona di Città di Castello la scossa di terremoto di magnitudo 3.9 registrata stamani in provincia di Pesaro-Urbino. Lo si apprende dai vigili del fuoco che al momento non segnalano problemi di alcun tipo nell’Alto Tevere umbro. Qualche telefonata per avere informazioni su quanto successo è invece giunta all’osservatorio sismologico Bina di Perugia.

The following two tabs change content below.

Emidio

Amministratore a DiarioNet
Web Architect - Web Developer - Web Designer - Web Master - Blogger - Orientato a sinistra