Come molti altri colossi dell’hitech anche Amazon che come è noto opera soprattutto nell’e-commerce guarda al settore automotive come una possibile fonte di business. Nei giorni scorsi, infatti, il brand di Seattle ha lanciato una piattaforma online, Amazon Vehicles, destinata non solo a chi vuole acquistare automobili, ma anche accessori dove del resto Amazon è già operativa da qualche anno, dal momento che nel 2016 ha garantito un giro di affari da circa 7,4 miliardi di dollari. Per ora, tuttavia, la nuova piattaforma è soltanto informativa, ma i possibili sviluppi sono dietro l’angolo se è vero che Amazon ha di recente dato vita ad una partnership con Hyundai Motor America destinata a promuove la vendita dell’Elantra, una berlina venduta quasi esclusivamente in America, col risultato che, ad esempio, è possibile a chi ne fa richiesta sul sito di Amazon, ottenere un test drive della vettura che gli verrà anche recapitata a casa. Insomma da cosa potrebbe nascere cosa… «ll nostro obiettivo è di supportare i clienti durante uno dei più importanti acquisti delle loro vita e uno di quelli che richiedono più ricerche, aiutandoli a prendere decisioni le più informate possibili» ha spiegato Adam Goetsch, direttore Automotive di Amazon.com. Dunque per ora spazio alle informazioni e alla condivisione di opinioni su ogni tipo possibile di automobili. Una volta che il potenziale utilizzatore seleziona un veicolo, è portato ad una sorta di pagina di prodotto che ne segnala le principali specifiche, compresi foto e livelli di allestimento disponibili per ciascun modello. Attualmente, al momento del lancio, la nuova piattaforma, dispone di veicoli dal 1998 al 2017. Ma si possono inviare anche domande specifiche su un dato modello e ricevere risposte dagli stessi proprietari, sfruttando le conoscenze e soprattutto le esperienze dei numerosi membri che fanno parte della grande Amazon community.