Probabilmente è ancora troppo presto per fare le previsioni per il mese di agosto, ma sembra proprio che questo caldo asfissiante ci accompagnerà anche per i prossimi venti giorni. Gli ultimi aggiornamenti che ci giungono dai modelli matematici elaborati dagli studiosi e dagli esperti della meteorologia, mettono in evidenza una situazione che rischia di diventare un vero e proprio allarme per tantissime persone. Il caldo sin qui percepito, durante il mese di luglio, ha creato moltissime difficoltà e disagi ad anziani e malati in molte zone della nostra Penisola. Questo allarme, a quanto sembra, potrebbe prolungarsi almeno fino ai primi 10 giorni di agosto.

Nei primi giorni di agosto, rafforzamento della zona anticiclonica africana

Sappiamo che l’anticiclone presente sull’Italia fino alla settimana scorsa ha ceduto un po’ della sua forza nel week end appena passato con la formazione di temporali, abbastanza forti e distruttivi, e piogge battenti che hanno colpito molte regioni italiane. Nei prossimi giorni, la colonnina di mercurio riprenderà a salire e, nella prima decade di agosto, raggiungerà livelli allarmanti a causa di un rafforzamento della zona anticiclonica proveniente dal continente africano, presente sul Mediterraneo.

Nel mese di agosto si raggiungeranno temperature fino a 40 gradi

La situazione peggiore sarà vissuta dagli abitanti delle regioni del centro e del sud. Infatti, le temperature raggiungeranno anche i 40 gradi, mentre la parte settentrionale dell’Italia sopporterà qualche grado in meno per le correnti atlantiche più fresche che renderanno il clima più accettabile ma che provocheranno temporali anche di una certa intensità. Si prevede, però, che l’anticiclone africano giungerà, verso la metà di agosto, anche nelle regioni del nord Italia creando, su tutta la Penisola, una situazione di caldo intenso e afoso che potrebbe essere anche peggiore di quella che si è presentata in questo mese di luglio.